Esplosivo, violento, visionario, nichilista. Do The Evolution dei Pearl Jam, (tratto da Yield del 1998)  è forse uno dei più riusciti manifesti critici verso quello sfrenato edonismo capitalistico indottoci negli ultimi 60 anni che avrebbe dovuto renderci tutti ricchi e felici e  che comincia oggi a mostrare tutte le sue pecche. Il sogno si sgretola e ciò che ne resta è solo l’amara consapevolezza della realtà per alcuni ed il rifiuto sistematico della stessa per tutti gli altri, ostinatamente ancorati a falsi valori decisi dalle aziende che ci vedono solo come meri consumatori. It’s the evolution, baby.

 

Sonic M

 

 

 

Annunci